San Casciano coplesso del 1100
← Torna a Cambio Vita

San Casciano coplesso del 1100

Regione: TOSCANA - Provincia: Firenze - Comune: San Casciano in Val di Pesa




- Panorama mozzafiato
- Indipendente (ultima abitazione alla fine della strada privata), circondato da un
ettaro di uliveti, boschetto, posti auto
- 15 km circa da Firenze centro e aeroporto
 

IMMOBILE

Mq circa 1.250, finiture alto livello, struttura solidissima, non sottoposto a vincoli.

Formato da:
- 37 stanze di cui 27 restaurati, 9 parzialmente ristrutturati (fatti solai e tetti), 1 da ristrutturare.
- su due piani, più torre del 1100, 2 cantine, ampio terrazzo, porticato panoramico, pozzo, forno, tinaia , concimaia, chiostro interno
- Aia grande , lastricata in pietra , con portico
- 5 ampi camini e altri da poter realizzare
- Riscaldamento autonomo
- 2 Cisterne recupero acqua
- Divisibile in più appartamenti con ingressi indipendenti (accatastato in 8 unità)

1) APPARTAMENTO finito (mq 500 circa), formato da: 4 camere , 2 bagni più uno predisposto, 2 saloni con un camino, 1 soggiorno con grande camino, 1 cucina con camino tipica toscana, 1 cantina, 2 terrazzi panoramici, 1 chiostro, pozzo e forno, loggiato e grande aia in pietra, ingresso e giardino e impianti (luce, riscaldamento, acqua ) indipendenti.
2) APPARTAMENTO finito (mq 185 circa), formato da: 2 camere, 2 bagni, 1 salone con grande camino, 2 disimpegni, 1 stanza armadi, 1 cucina con camino tipica toscana, predisposta cantina, ingresso e giardino e impianti (luce, riscaldamento, acqua ) indipendenti, due cisterne acqua piovana.
3) LABORATORIO e UFFICIO restaurati (mq 200 circa), con bagno e due camini. Ingresso indipendente.
4) APPARTAMENTO parzialmente restaurato - tetto e solaio mancano impianti – (mq 115 circa)
5) SALA parzialmente restaurato - tetto e solaio mancano impianti – (mq 56 circa)
6) TAVERNA parzialmente restaurato - tetto e solaio mancano impianti – (mq 48 circa)
7) TAVERNA parzialmente restaurato - tetto e solaio mancano impianti – (mq 28 circa), esterna ed indipendente.
8) SPAZI IN COMUNE mq 100 circa
9) APPARTAMENTO da restaurare (mq 70 circa)

Costo per completare il restauro circa € 600.000,00: preventivo fatto recentemente dalla stessa impresa che ha restaurato il resto dell'immobile (specializzata in restauri conservativi con materiali antichi). Su richiesta possiamo collaborare per seguire i lavori di ristrutturazione per da dare continuità a quanto già realizzato.
Impianti riscaldamento a GPL (il comune sta programmando l’allacciamento con il metano), acqua comunale.

Zona servita da linea ADSL.


CENNI STORICI

L’importante complesso storico è nato nel 1100 come torre di avvistamento, strategica per le numerose battaglie tra Firenze e Siena.
Nel 1300 è stata ampliata e trasformata in convento: si narra che un tunnel sotterraneo lo unisce con la vicina e antica Pieva di San Giovanni in Sugana (anno 1000), le sue campane, ancora oggi, si odono in lontananza.
Nel 1400 fu acquistato da nobili fiorentini tra i quali i Giandonati e i Principi Corsini.
Il castello-convento domina a 360°, con i suoi 310 metri di altitudine, una delle più belle valli del Chianti, quella del fiume Pesa che attraversa silenzioso le dolci e caratteristiche colline toscane, costeggiato da un rilassante e romantico percorso pedonale tra boschi e prati.
Il nobile edificio è realizzato con tecniche antiche, utilizzando ciottoli di fiume e si armonizza con vigneti e uliveti che lo circondano, il tutto arricchito da una ricca fauna (lepri, fagiani, caprioli e scoiattoli). Siamo nell’ambita terra del Chianti Gallo Nero, vino conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per i suoi profumi e sapori.
Numerosi sono i turisti che visitano e assaporano la magica atmosfera di questi luoghi.
L’ubicazione è ottimale: ultima abitazione di una strada privata, completamente indipendente ma non isolata.
Nell’interno si può ammirare un antico porticato sorretto da snelle colonne ed eleganti capitelli in pietra serena, è uno splendido salotto estivo, un ampio terrazzo interno, dal quale possiamo godere un panorama mozzafiato e incantevoli tramonti dietro le splendide vette delle Alpi Apuane.
Nel 1983 i nuovi proprietari hanno realizzato un meticoloso restauro conservativo (travi originali in legno di quercia o castagno, pavimento in cotto del 1400, grande aia in pietra serena originale), stipiti delle porte e finestre sempre in pietra con stemmi di nobili famiglie che l’hanno abitata.
I locali interni hanno suggestive caratteristiche: il bagno realizzato dentro l’antica torre è considerato il più bello d’Italia; le due cantine con il soffitto a volta in pietra possono essere utilizzate come splendide taverne; la tinaia con capitelli e travi originali in quercia ha ampie nicchie dove anticamente venivano appoggiati i grandi tini; 7 sono i camini che riscaldano e danno vita ai vari ambienti, tramandando la loro storia con gli stemmi delle nobili famiglie; le massicce porte in quercia con serrature originali dividono i vari locali, un forno del 1400 domina il porticato, l’imponente torchio in legno di quercia , serviva per la spremitura dell’olio.
Nel Rinascimento ha ospitato vari personaggi tra i quali Leonardo da Vinci e la famosa famiglia di ceramisti fiorentini i Della Robbia, che l’hanno utilizzata come bottega d’arte.
Ancora oggi illustri personaggi (principesse e regnanti) sono ospitati in questi ambienti.
Il prestigioso immobile con ingressi indipendenti si presta anche ad essere diviso in varie unità.
Il paese più vicino è a km 1,5 con strada provinciale, Firenze km 14 con superstrada (centro e aeroporto) nelle vicinanze si trovano Siena, San Gimignano, Greve, Certaldo, Radda e Castellina in Chianti, Arezzo, Pisa; inoltre campi da golf, maneggi e centri sportivi a pochi chilometri.